Logo della CittÓ di Venezia
Sei in: Home > Comune > Consiglio comunale archivio 2010-2014 > Gruppi consiliari > Lista Civica impegno per Venezia, Mestre, isole > Consiglieri comunali > Alessandro Scarpa > Archivio atti > Interpellanza nr. d'ordine 1127 > Risposta
Contenuti della pagina

Risposta - Interpellanza nr. d'ordine 1127

da Assessore Alessandro Maggioni

Venezia, 11 maggio 2012
n p.g. 2012/201835
 

Al Consigliere comunale Alessandro Scarpa


e per conoscenza

Al Presidente del Consiglio comunale
Ai Capigruppo
Al Capo di Gabinetto del Sindaco
Al Vicesegretario Vicario

 

Oggetto: risposta all'interpellanza nr. d'ordine 1127 (Nr. di protocollo 44) inviata il 11-04-2012 con oggetto: Ripristino e messa in sicurezza del tratto di pista ciclabile in localitÓ "la mara" a Pellestrina

 

In riferimento all’ interpellanza nr. d'ordine 1127 recante ad oggetto: "ripristino e messa in sicurezza del tratto di pista ciclabile in località La Mara", dopo aver effettuato una verifica dello stato dei luoghi e sentito i tecnici comunali e la società A.V.M.  si evidenzia che il percorso in argomento non è mai stato classificato come pista ciclabile e che pertanto non sono mai state emanate le ordinanze per destinarne l'utilizzo a tale scopo.

Relativamente all'aspetto manutentivo oggetto della presente interpellanza si segnala che la Società A.V.M. ha più volte eseguito interventi di pulizia da arbusti, degli spazi verdi e, negli ultimi due anni, ha realizzato lavori di sfalcio e di diserbo per permettere, comunque, il transito delle biciclette; inoltre per aumentare la sicurezza la società A.V..M. ha posizionato, sempre per il transito di biciclette, alcuni segnali di direzione.
Si comunica inoltre che, dopo aver verificato lo stato dei luoghi,  sono state effettivamente riscontrate alcune sconnessioni alla pavimentazione e in questo senso  i lavori pubblici si adopereranno per cercare di individuare quali possono essere le possibili soluzioni per effettuare primi interventi di minima fermo restando che l'onerosità complessiva dell'intervento globale(circa 180 mila euro secondo le prime stime di A.V.M.) non consente allo stato di intervenire in tempi rapidi.
Sarà comunque cura di questo assessorato porre ai settori competenti (compresa la mobilità) la questione della realizzazone di una  pista ciclabile a norma ed individuare il novero delle soluzioni praticabili, non appena la disponibilità finanziaria lo consentirà, per porre in ulteriore sicurezza il tracciato.

 

Assessore Alessandro Maggioni

 
 
A cura della segreteria dell'Assessorato
Pubblicazione: 11-05-2012 ore 10:36
Stampa