Sei in: Home > Comune > Consiglio comunale archivio 2010-2014 > Commissioni consiliari > VII Commissione > Archivio atti > Verbale
Contenuti della pagina

VII Commissione - Verbale

Seduta del 04-09-2013 ore 11:00

 

Consiglieri componenti la Commissione: Maurizio Baratello, Gabriele Bazzaro, Sebastiano Bonzio, Renato Boraso, Claudio Borghello, Giampietro Capogrosso, Antonio Cavaliere, Saverio Centenaro, Sebastiano Costalonga, Nicola Funari, Luigi Giordani, Giacomo Guzzo, Valerio Lastrucci, Lorenza Lavini, Bruno Lazzaro, Marta Locatelli, Jacopo Molina, Gian Luigi Placella, Emanuele Rosteghin, Alessandro Scarpa, Camilla Seibezzi, Davide Tagliapietra, Domenico Ticozzi, Giuseppe Toso, Simone Venturini, Alessandro Vianello, Marco Zuanich, Michele Zuin

 

Consiglieri presenti: Gabriele Bazzaro, Claudio Borghello, Giampietro Capogrosso, Antonio Cavaliere, Saverio Centenaro, Sebastiano Costalonga, Luigi Giordani, Bruno Lazzaro, Jacopo Molina, Alessandro Scarpa, Camilla Seibezzi, Domenico Ticozzi, Giuseppe Toso, Simone Venturini

 

Altri presenti: Assessore Alessandro Maggioni, Dirigente Maria Borin, Funzionaria Lidia Trevisan.

 

Ordine del giorno della seduta

  1. Esame della proposta di deliberazione: "Alienazione area di proprietÓ comunale sita in Venezia- Marghera posta in prossimitÓ di via Bottenigo." PD n. 365 del 13 Giugno 2013

Verbale

Alle ore 11.10 il presidente Cavaliere, constatata la presenza del numero legale, dichiara aperta la seduta e dà la parola alla dirigente Borin per l’illustrazione del provvedimento all’ordine del giorno.

BORIN dichiara che i rapporti tra il Comune e la società BLO iniziano nel 2005 per la riqualificazione dell’area e una forte ristrutturazione dell’assetto viario che insiste nella zona. E’ emerso che dalla convenzione stipulata questa nuova viabilità interessa anche delle aree di proprietà comunale e da questa operazione si è preso atto che una piccola area che interessa proprio la viabilità di accesso è stata esclusa dall’intervento e quindi è necessario procedere alla vendita che permetterà di introitare circa 80.000 euro.

MAGGIONI spiega che questa alienazione, seppur di modico valore, serve a fare chiarezza e “pulizia” di situazioni che non sono più di interesse del Comune. Di questa attività c’è anche un esempio eclatante quale la messa in vendita della vecchia scuola di Trivignano perché a breve sarà inaugurata quella nuova.

CAVALIERE preso atto di quanto emerso dal dibattito propone di licenziare il provvedimento con parere favorevole unanime e alle ore 11.30 dichiara chiusa la riunione.
La commissione approva.

 

 

 

 

Atti collegati
convocazione tabella presenze resoconto sintetico
leggi apri leggi
 
 
A cura della segreteria della Commissione
Pubblicato il 04-09-2013 ore 12:50
Ultima modifica 04-09-2013 ore 12:50
Stampa