Sei in: Home > Comune > Consiglio comunale archivio 2010-2014 > Commissioni consiliari > X Commissione > Archivio atti > Verbale
Contenuti della pagina

X Commissione - Verbale

Seduta del 15-11-2012 ore 09:30

 

Consiglieri componenti la Commissione: Maurizio Baratello, Gabriele Bazzaro, Pierantonio Belcaro, Sebastiano Bonzio, Giampietro Capogrosso, Antonio Cavaliere, Bruno Centanini, Saverio Centenaro, Pasquale Ignazio ''Franco'' Conte, Sebastiano Costalonga, Marco Gavagnin, Giovanni Giusto, Valerio Lastrucci, Lorenza Lavini, Bruno Lazzaro, Marta Locatelli, Carlo Pagan, Andrea Renesto, Gabriele Scaramuzza, Alessandro Scarpa, Renzo Scarpa, Camilla Seibezzi, Giuseppe Toso, Gianluca Trabucco, Simone Venturini, Stefano Zecchi, Marco Zuanich, Michele Zuin

 

Consiglieri presenti: Gabriele Bazzaro, Pierantonio Belcaro, Giampietro Capogrosso, Antonio Cavaliere, Saverio Centenaro, Pasquale Ignazio ''Franco'' Conte, Sebastiano Costalonga, Marco Gavagnin, Giovanni Giusto, Bruno Lazzaro, Carlo Pagan, Andrea Renesto, Gabriele Scaramuzza, Renzo Scarpa, Camilla Seibezzi, Giuseppe Toso, Gianluca Trabucco, Simone Venturini, Marco Zuanich, Claudio Borghello (sostituisce Maurizio Baratello), Ennio Fortuna (sostituisce Alessandro Scarpa), Giacomo Guzzo (sostituisce Sebastiano Bonzio), Luca Rizzi (sostituisce Michele Zuin)

 

Altri presenti: Assessore Gianfranco Bettin, Direttore Andrea Costantini, Simone Tola di Agire.

 

Ordine del giorno della seduta

  1. Esame della proposta di deliberazione PD 698 del 07/11/2012: Patto dei Sindaci - Approvazione del Piano d'Azione per l'energia sostenibile - (PAES) della cittÓ di Venezia.

Verbale

Alle ore 9.45 il Presidente Pagan constatata la presenza del numero legale dichiara aperta la seduta dando la parola all’Assessore Bettin per l’illustrazione.

BETTIN esordisce specificando che il Piano si rivolge alle città con l’intento di responsabilizzarle. Precisa che sarebbe utile un’approvazione in Consiglio comunale quanto prima della proposta di deliberazione.
Aggiunge inoltre che si è scelto di elaborare il Piano con le risorse umane interne all’Amministrazione evitando il ricorso all’esterno.

Ing. Tola Simone della soc. AGIRE, comincia l’illustra delle slides ai presenti in Commissione.
Non manca di evidenziare come le schede di azione rappresentino il “cuore” del documento.
Illustra i tre settori dove bisognerebbe intervenire (attività del Comune di Venezia, illuminazione pubblica, residenziale).

Alle ore 10.20 escono i Consiglieri Bazzarro e Gavagnin

Inoltre illustra le varie schede, non nel dettaglio riservandosi una discussione più approfondita nella prossima riunione.

Alle ore 10.30 escono i Consiglieri Trabucco, Toso, Fortuna e Costalonga ed entra Conte

Precisa che qualora alcune azioni inserite nel piano dovessero scomparire, ci sarà l’obbligo poi di sostituirle con azioni ulteriori di maggiore o uguale portata.

BETTIN aggiunge che il Piano è abbastanza articolato. Evidenzia altresì gli impatti ambientali, ove in questo Piano tiene conto negli ambiti delle infrastrutture generali.

Alle ore 10.40 escono i Consiglieri Scaramuzza e Renesto

La speranza, aggiunge l’Assessore, è che nella consapevolezza di un inevitabile ritardo, considerando poi che i piani come questo producono effetti comunque positivi, per i quali si confida in successive ricadute a cascata.
Richiama alla necessità di uno studio sulle impronte ecologiche ove la laguna ha una sua funzione mitigante con la notevole capacità di rigenersi.

Alle ore 10.45 esce la Consigliera Seibezzi

CAPOGROSSO evidenzia come ogni azione non può che essere che positiva.
Chiede cosa prevede il sistema europeo in caso di non raggiungimento dell’obiettivo.
Evidenzia esserci azioni fino al 2020, ove alcune sono già completate, e riporta l’esempio della razionalizzazione dei bus. Pertanto chiede se quanto riportato sia il realizzato finale o il non superato.

BELCARO esprime apprezzamento per il lavoro presentato anche e soprattutto per aver saputo coinvolgere i portatori di interesse. Ritiene inoltre che si sia di fronte ad un lavoro corposo che necessità di uno studio per verificarlo.
Il Consigliere pertanto illustra un insieme corposo di osservazioni anche meramente formali, invitando quindi i tecnici alla revisione e correzione del testo presentato in Commissione.

Alle ore 10.55 esce il Consigliere Lazzaro ed entrano Seibezzi e Gavagnin

Inoltre rileva che dovrebbero venire convocate anche le rappresentanze sindacali.

IL PRESIDENTE da la parola al Consigliere Conte il quale rinuncia al proprio intervento.

SCARPA R. evidenzia che la presente è una azione tra le più importanti degli ultimi anni.

Alle ore 11.25 escono i Consiglieri Conte e Centenaro

Rileva inoltre le opportunità di stimolo che potrebbero dare ai privati occasione per attivarsi.
Concorda pertanto sull’azione presentata in Commissione complimentandosi per il lavoro svolto.

IL PRESIDENTE da la parola al Consigliere Renesto il quale rinuncia al proprio intervento.

Il Presidente Pagan ringrazia i presenti e rinviando il proseguo della discussione ad una ulteriore riunione, alle ore 11.30 dichiara conclusa la seduta.

 

 

 

 

Atti collegati
convocazione tabella presenze resoconto sintetico
leggi apri leggi
 
 
A cura della segreteria della Commissione
Pubblicato il 20-12-2012 ore 12:02
Ultima modifica 20-12-2012 ore 12:02
Stampa