Logo della CittÓ di Venezia
Sei in: Home > Comune > Consiglio comunale archivio 2010-2014 > Gruppi consiliari > Lista In Comune > Consiglieri comunali > Camilla Seibezzi > Archivio atti > Mozione nr. d'ordine 1839
Contenuti della pagina

Lista In Comune - Mozione nr. d'ordine 1839

Logo Lista In Comune Camilla Seibezzi
nr. d'ordine nr. protocollo data pubbl. proponente data protocollo
1839 39 15/05/2013 Camilla Seibezzi
 
e altri
15/05/2013

 
tipo comunicazionedata pubblicazionetesto
esito15-05-2013Leggi

 

Venezia, 15 maggio 2013
nr. ordine 1839
n p.g. 39
 

Al Sindaco
Al Presidente del Consiglio comunale
Ai Capigruppo consiliari
Al Capo di Gabinetto del Sindaco
Al Vicesegretario Vicario


 

Oggetto: Affissione striscione in occasione della giornata contro l'omofobia e la transfobia.

 

                                     IL CONSIGLIO COMUNALE DI VENEZIA

                                                        Premesso

che il 17 maggio e' La Giornata internazionale contro l'omofobia e la transfobia (o IDAHO, acronimo di International Day Against Homophobia and Transphobia) e che tale ricorrenza e' promossa dall'Unione europea dal 2007.


L'obiettivo della giornata è quello di promuovere e coordinare eventi internazionali di sensibilizzazione e prevenzione per contrastare il fenomeno dell'omofobia e della transfobia.

                                                      Considerato

che negli ultimi anni gli omicidi, le aggressioni, le violenze nei confronti delle persone gay, lesbiche, trans sono aumentati in misura preoccupante

che l’Italia ha il triste primato di essere lo Stato, nel mondo occidentale, dove sono assassinate il più alto numero di persone transgender

che il Comune di Venezia e' impegnato nella lotta a qualsiasi forma di discriminazione relativa all'orientamento affettivo e sessuale in ogni contesto e con specifiche azioni di tutela e valorizzazione della comunita' e della cultura LGBTQ

                                          impegna l'Amministrazione comunale

ad appendere sulla facciata di Ca' Farsetti, come altre volte fatto in occasione delle commemorazioni piu' importanti, uno striscione delle dimensioni di 6 metri x 1.50 sul quale compaia la scritta “ La citta' di Venezia condanna ogni forma di omofobia e transfobia” a partire dal 17 maggio per almeno 10 giorni. Tale ferma condanna, ad oggi, in assenza di leggi dedicate, risulta essere di chiara importanza e supporto alle singole progettualita' messe in atto dal Comune di Venezia in tale direzione.

 

Camilla Seibezzi

e altri

 
 
Pubblicata il 15-05-2013 ore 09:47
Ultima modifica 15-05-2013 ore 09:47
Stampa