Sei in: Home > Comune > Consiglio comunale archivio 2010-2014 > Gruppi consiliari > Il Popolo della Liberta' > Consiglieri comunali > Cesare Campa > Archivio atti > Mozione nr. d'ordine 1581
Contenuti della pagina

Il Popolo della Liberta' - Mozione nr. d'ordine 1581

Logo Il Popolo della Liberta' Cesare Campa
nr. d'ordine nr. protocollo data pubbl. proponente data protocollo
1581 125 28/11/2012 Cesare Campa
 
Michele Zuin - Saverio Centenaro
Marta Locatelli - Luca Rizzi
Simone Venturini (UDC) - Ennio Fortuna (UDC)
Marco Zuanich (UDC) - Scarpa Alessandro (LCIpVMeI)
Alessandro Vianello (LN) ľ Claudio Borghello (PD)
Luigi Giordani (PSI)
28/11/2012

 
tipo comunicazionedata pubblicazionetesto
esito28-11-2012Leggi

 

Venezia, 28 novembre 2012
nr. ordine 1581
n p.g. 125
 

Al Sindaco
Al Presidente del Consiglio comunale
Ai Capigruppo consiliari
Al Capo di Gabinetto del Sindaco
Al Vicesegretario Vicario


 

Oggetto: Ripristinare le risorse finanziarie alla scuola paritaria.

 

IL CONSIGLIO COMUNALE

Premesso che:

- è patrimonio comune la consapevolezza che le scuole paritarie fanno parte a pieno titolo del sistema nazionale di istruzione e svolgono a tutti gli effetti, e con indubbio merito, un servizio pubblico;

- è diritto delle famiglie e degli studenti scegliere in piena libertà il percorso scolastico desiderato, sia che questo si realizzi presso una scuola statale sia presso una scuola paritaria;

- le risorse destinate all’istruzione costituiscono, particolarmente in questo periodo di crisi, il primo e più grande investimento per la ripresa economica e sociale, e pertanto appare contradditorio e controproducente il pesantissimo taglio previsto nei confronti dell’istruzione statale e paritaria;

Considerato che:

- sta crescendo, presso tutte le forze politiche la consapevolezza del valore e dell’importanza della libertà di scelta educativa all’interno di un sistema nazionale integrato di istruzione efficiente e maturo; occorrono dunque efficaci forme di sostegno economico anche alle scuole paritarie e alle famiglie, per consentire l’effettivo esercizio di questo diritto;

Tutto ciò premesso e considerato

CHIEDE AL GOVERNO

che siano ripristinate tutte le risorse necessarie a garantire il pieno accesso al diritto allo studio ed assicurare gli adeguati livelli quantitativi e qualitativi dell’istruzione pubblica di ogni ordine e grado e che sia quanto meno ripristinato con la massima urgenza e certezza, onde scongiurare la chiusura di numerose scuole non statali, il fondo storico annuale di 530 milioni di euro a favore delle scuole paritarie (che, vogliamo ricordarlo, accolgono il 12% circa degli alunni italiani e percepiscono appena l’1% dei fondi statali destinati all’istruzione) nell’ambito del necessario mantenimento delle risorse economiche al sistema scolastico complessivo;

E INVITA IL SINDACO

di farsi interprete presso il Governo affinché venga attuato quanto chiesto dal Consiglio Comunale di Venezia.

 

Cesare Campa

Michele Zuin - Saverio Centenaro
Marta Locatelli - Luca Rizzi
Simone Venturini (UDC) - Ennio Fortuna (UDC)
Marco Zuanich (UDC) - Scarpa Alessandro (LCIpVMeI)
Alessandro Vianello (LN) ľ Claudio Borghello (PD)
Luigi Giordani (PSI)

 
 
Pubblicata il 28-11-2012 ore 12:57
Ultima modifica 28-11-2012 ore 12:57
Stampa