Logo della CittÓ di Venezia
Sei in: Home > Comune > Consiglio comunale archivio 2010-2014 > Gruppi consiliari > Lista Civica impegno per Venezia, Mestre, isole > Consiglieri comunali > Alessandro Scarpa > Archivio atti > Interpellanza nr. d'ordine 2172
Contenuti della pagina

Lista Civica impegno per Venezia, Mestre, isole - Interpellanza nr. d'ordine 2172

Logo Lista Civica impegno per Venezia, Mestre, isole Alessandro Scarpa
nr. d'ordine nr. protocollo data pubbl. proponente assessore competente data protocollo data scadenza tipo risposta
2172 178 18/11/2013 Alessandro Scarpa
 
Assessore
Alessandro Maggioni
 
e p. c.
Al Presidente della IV Commissione
25/11/2013 25/12/2013 in Commissione

 
tipo comunicazionedata pubblicazionetesto
verbale seduta commissione consiliare11-02-2014Leggi
risposta17-12-2013Leggi

 

Venezia, 18 novembre 2013
nr. ordine 2172
n p.g. 178
 

All'Assessore Alessandro Maggioni


e per conoscenza

Al Presidente della IV Commissione
Alla Segreteria della Commissione consiliare IV Commissione
Al Presidente del Consiglio comunale
Al Sindaco
Al Capo di Gabinetto del Sindaco
Ai Capigruppo consiliari
Al Vicesegretario Vicario

 

Oggetto: Annosi problemi irrisolti nel plesso scolastico Zendrini di Pellestrina

Tipo di risposta richiesta: in Commissione

 

Premesso che il plesso scolastico Bernardino Zendrini (Pellestrina) da molto tempo presenta varie problematiche oggetto di segnalazioni sia da parte del sottoscritto Consigliere Comunale che dal Dirigente Scolastico della scuola stessa;

Ricordando che in data 9 ottobre 2013 è avvenuto un sopralluogo nel plesso. Erano presenti: l’Assessore alle Politiche Educative del Comune di Venezia Tiziana Agostini, il Presidente della Municipalità di Lido-Pellestrina e il sottoscritto Consigliere. L’Assessore Agostini nell’occasione ha incontrato un gruppo di mamme della Zendrini che hanno esposto le varie problematiche della scuola (infiltrazioni di acque meteoriche, inefficienza di parte degli impianti elettrici e dei bagni, ecc…), e alla luce di quanto segnalato (annosi problemi non risolti) si sarebbe attivata per quanto possibile;

Visto che, nonostante alcuni interventi eseguiti nel frattempo, ci sono ancora delle infiltrazioni dal soffitto del secondo piano, precisamente nell’aula dell’ambulatorio del medico scolastico e che l’acqua entrando nell’aula potrebbe creare ancora problemi all’impianto elettrico;

Constatato che il tetto della scuola è stato ripassato solo 3 anni fa (nel 2010), e che le ditte che hanno operato dovrebbero dare delle garanzie sui lavori effettuati, come dovrebbero esserci stati i dovuti controlli da parte dei competenti tecnici;

Visto che:
- nella sala mensa situata al piano terra persistono forti odori di fognatura e i bambini sono costretti a mangiare in condizioni a dir poco sgradevoli e non idonee, tant’è che anche questo problema è stato segnalato più volte;
- il bagno al piano ammezzato ancora oggi risulta essere chiuso mentre continua a fuoriuscire acqua dallo sciacquone, costringendo i circa 170 bambini della scuola elementare a usare un solo bagno in tutto il plesso;
- la linea adsl della scuola Zendrini non funziona (niente internet perciò);
- ci sono condizioni di degrado alle attrezzature ludiche nel giardino della scuola, con presenza di zone di ricreazione non messe adeguatamente in sicurezza;

Si chiede all’Assessore competente:
1. di intervenire urgentemente per risolvere questi annosi problemi, ripristinando la situazione, attivandosi di concerto con gli atri referati / soggetti interessati;
2. di sapere per quale concreto motivo tutte queste vecchie problematiche, pur avendo fatto molte segnalazioni e nonostante un sopralluogo dell'Assessore, non sono ancora state risolte;
3. di sapere, nel pieno rispetto di regolamenti e leggi in vigore, per quale motivo le ditte che intervengono, come in questo caso a Pellestrina, non sono operatori locali che permetterebbero risparmio di tempo e denaro pubblico, visto che arrivando dalla terraferma si sommano inevitabilmente ritardi per gli spostamenti / interventi e costi aggiuntivi.

 

Alessandro Scarpa

 
 
Pubblicata il 18-11-2013 ore 14:41
Ultima modifica 18-11-2013 ore 14:41
Stampa