Logo della CittÓ di Venezia
Sei in: Home > Comune > Consiglio comunale archivio 2010-2014 > Gruppi consiliari > Lista Civica impegno per Venezia, Mestre, isole > Consiglieri comunali > Alessandro Scarpa > Archivio atti > Interpellanza nr. d'ordine 1537
Contenuti della pagina

Lista Civica impegno per Venezia, Mestre, isole - Interpellanza nr. d'ordine 1537

Logo Lista Civica impegno per Venezia, Mestre, isole Alessandro Scarpa
nr. d'ordine nr. protocollo data pubbl. proponente assessore competente data protocollo data scadenza tipo risposta
1537 190 08/11/2012 Alessandro Scarpa
 
Sindaco
Giorgio Orsoni
 
e p. c.
Al Presidente della X Commissione
08/11/2012 08/12/2012 in Commissione

 

 

Venezia, 8 novembre 2012
nr. ordine 1537
n p.g. 190
 

Al Sindaco Giorgio Orsoni


e per conoscenza

Al Presidente della X Commissione
Alla Segreteria della Commissione consiliare X Commissione
Al Presidente del Consiglio comunale
Al Capo di Gabinetto del Sindaco
Ai Capigruppo consiliari
Al Vicesegretario Vicario

 

Oggetto: Richiesta stato di calamitÓ naturale per le spiagge del litorale veneziano.

Tipo di risposta richiesta: in Commissione

 

Dopo la grande mareggiata dei giorni scorsi, precisamente la notte del 31 ottobre e 1 novembre, che ha colpito fortemente le spiagge del litorale veneziano provocando gravi erosioni e depositando grosse quantità di rifiuti di tutti i tipi,

Considerato che:
le spiagge del Lido di Venezia, Pellestrina, S. Maria del Mare, Cà Roman, Alberoni e S. Nicolò, sono l’unico arenile del territorio del Comune di Venezia;

 
Visto che:
queste opere importanti svolgono un’azione di protezione a mare, sia per la laguna che per la città di Venezia

Visti:
i danni arrecati alla spiaggia del Lido di Venezia dove oltre all’erosione dell’arenile hanno subito seri danni anche le attività balneari in particolare quelle di fronte al Lungomare Marconi, precisamente dal Blu Moon fino ai Murazzi dove sono rimasti pochi metri di spiaggia;

Visti:
i danneggiamenti preoccupanti che ha subito l’arenile di Pellestrina, che da quando è stato messo in opera dal Magistrato alle acque nel 1998 ha già subito forti erosioni dal mare, e che con l'ultima mareggiata in alcuni tratti, in particolar modo nei pennelli 16 e 17 del Sestier Busetti (vedi foto allegate) e in altre zone centrali dell’Isola, è del tutto scomparso; in queste zone il mare tocca pericolosamente i vecchi Murazzi del Zendrini a pochi metri dalle case;

Vista la quantità di detriti portati dal mare;


Si interpella il Signor Sindaco

affinché, vista la gravità della situazione, chieda lo stato di calamità naturale, come hanno già fatto altri Comuni del Veneto fortemente colpiti dalla mareggiata;

affinché organizzi un sopralluogo, dove sia presente anche il Magistrato alle Acque, per cercare di risolvere la problematica dell’erosione e soprattutto per studiare nuove soluzioni di difesa a mare in modo da garantire la sicurezza e la pulizia del territorio ai cittadini che ci vivono e di conseguenza alla città di Venezia.


Allegati
 
Foto Arenile di Pellestrina sparito (jpg - 42 kb)
Foto erosione Arenile zona Pennelli 16 e 17 (jpg - 47 kb)
Foto pennello sommerso di rifiuti (jpg - 60 kb)

 

Alessandro Scarpa

 
 
Pubblicata il 08-11-2012 ore 08:06
Ultima modifica 08-11-2012 ore 08:06
Stampa