Sei in: Home > Comune > Consiglio comunale archivio 2010-2014 > Gruppi consiliari > Partito Socialista Italiano > Consiglieri comunali > Luigi Giordani > Archivio atti > Interpellanza nr. d'ordine 1018
Contenuti della pagina

Partito Socialista Italiano - Interpellanza nr. d'ordine 1018

Logo Partito Socialista Italiano Luigi Giordani
nr. d'ordine nr. protocollo data pubbl. proponente assessore competente data protocollo data scadenza tipo risposta
1018 13 17/02/2012 Luigi Giordani
 
Assessore
Alessandro Maggioni
 
e p. c.
Al Presidente della IV Commissione
17/02/2012 18/03/2012 in Commissione

 
tipo comunicazionedata pubblicazionetesto
verbale seduta commissione consiliare27-03-2012Leggi
risposta01-03-2012Leggi

 

Venezia, 17 febbraio 2012
nr. ordine 1018
n p.g. 13
 

All'Assessore Alessandro Maggioni


e per conoscenza

Al Presidente della IV Commissione
Alla Segreteria della Commissione consiliare IV Commissione
Al Presidente del Consiglio comunale
Al Sindaco
Al Capo di Gabinetto del Sindaco
Ai Capigruppo consiliari
Al Presidente della MunicipalitÓ Venezia - Murano - Burano
Al Vicesegretario Vicario

 

Oggetto: Ponte S. Cosmo Giudecca - eliminazione barriere

Tipo di risposta richiesta: in Commissione

 

Premesso che la legge, attraverso l’applicazione di norme nazionali e regionali, persegue l’obiettivo di eliminare gli impedimenti comunemente definiti “barriere architettoniche” negli edifici e spazi pubblici e privati a tutela del cittadino portatore di handicap;

Premesso altresì che il Comune di Venezia è dotato dal 2004 di un Piano di eliminazione delle Barriere Architettoniche che garantisce la mobilità nella Venezia insulare attraverso il trasporto sull’acqua e da ponti di collegamento;

Viste le numerose sollecitazioni degli abitanti della zona che lamentano la difficoltà nell’attraversamento del Ponte S. Cosmo in Fondamenta delle Convertite alla Giudecca tanto che l’anziano o il disabile in carrozzina si vede costretto a chiedere aiuto ai passanti essendo un ponte con una forte pendenza e con scalini stretti;

Considerata inoltre la vicinanza del Carcere femminile in una zona residenziale dove settimanalmente viene effettuato anche un mercatino e quindi via d’accesso per i visitatori che si recano all’Istituto;

Tenuto conto che a ottobre del 2010 l’Assessore ai Lavori Pubblici, accompagnato da alcuni consiglieri comunali e di municipalità e da diversi cittadini, ha compiuto un sopralluogo alla Giudecca passando anche per il Ponte S. Cosmo rilevandone alcune criticità che a tutt’oggi sono rimaste senza soluzione;

Considerato fondamentale per l’Amministrazione Comunale migliorare la vita dei propri cittadini e della libertà di movimento d’ognuno, e che la facilitazione all’accessibilità e all’utilizzo di calli e ponti in una realtà urbana come Venezia diventa quanto mai necessaria;

Tutto ciò premesso chiedo all’Assessore ai Lavori Pubblici e agli Uffici preposti

- quali interventi EBA intendono intraprendere per migliorare l’accessibilità al Ponte S. Cosmo alla Giudecca e nell’eventualità di ridotti finanziamenti di bilancio, quali altre soluzioni tecniche alternative e/o provvisorie possono essere operate (es, installazione di pedane….).


Allegati
 
Foto 1 (JPG - 221 kb)
Foto 2 (JPG - 208 kb)
Foto 3 (JPG - 226 kb)

 

Luigi Giordani

 
 
Pubblicata il 17-02-2012 ore 10:49
Ultima modifica 17-02-2012 ore 10:49
Stampa
 
  1. Facebook
  2. Twitter
  3. MySpace
  4. Google
  5. Preferiti
  6. Email