Logo della CittÓ di Venezia
Sei in: Home > Comune > Consiglio comunale archivio 2010-2014 > Gruppi consiliari > Lista Brunetta Sindaco > Consiglieri comunali > Alessandro Scarpa > Archivio atti > Interpellanza nr. d'ordine 752
Contenuti della pagina

Lista Brunetta Sindaco - Interpellanza nr. d'ordine 752

Logo Lista Brunetta Sindaco Alessandro Scarpa
nr. d'ordine nr. protocollo data pubbl. proponente assessore competente data protocollo data scadenza tipo risposta
752 92 29/07/2011 Alessandro Scarpa
 
Assessore
Alessandro Maggioni
 
e p. c.
Al Presidente della IV Commissione
29/07/2011 28/08/2011 in Commissione

 
tipo comunicazionedata pubblicazionetesto
verbale seduta commissione consiliare27-03-2012Leggi
risposta10-08-2011Leggi

 

Venezia, 29 luglio 2011
nr. ordine 752
n p.g. 92
 

All'Assessore Alessandro Maggioni


e per conoscenza

Al Sindaco
Al Presidente del Consiglio comunale
Al Presidente della IV Commissione
Ai Capigruppo consiliari
Al Capo di Gabinetto del Sindaco
Al Vicesegretario Vicario

 

Oggetto: A quando lĺinizio lavori del Palazzetto dello sport di Portosecco a Pellestrina?

Tipo di risposta richiesta: in Commissione

 

In riferimento alla mia interrogazione del 5/8/2010 avente per oggetto: "Tetto scoperchiato al Palazzetto dello Sport di Portosecco a Pellestrina" in cui chiedevo all'assessore competente precise garanzie relativamente ai requisiti richiesti alle ditte appaltatrici per una futura gara d'appalto finalizzata alla ristrutturazione del Palazzetto;

Visto che:
sono passati ben 11 mesi dalla suddetta interrogazione e già un anno dalla tromba d'aria, nulla si è ancora mosso e il degrado sta aumentando, come risulta dalle immagini allegate;

Considerato che:
a febbraio sono stati effettuati sopralluoghi e successivamente sono stati posizionati sul tetto dei teloni con lo scopo di riparare e proteggere il palazzetto dalla pioggia, purtroppo ad oggi, a seguito di verifiche personali, risulta che le soluzioni provvisorie non hanno sortito l’effetto desiderato ed i teloni sono volati via a causa di eventi meteorologici successivi, pertanto continua a piovere dentro allagando il Palazzetto e generando il deperimento generalizzato di tutto lo stabile, con particolare riferimento alla gomma della palestra e alle altre pavimentazioni e battiscopa, ai controsoffitti e gli spogliatoi, creandosi peraltro situazioni di degrado anche per gli impianti che assieme alle murature sono soggetti al fenomeno di umidità per risalita;

si interpella il Sindaco e la Giunta per sapere:

- cosa si intenda fare e quali siano i tempi per bandire la gara d'appalto che selezionerà le ditte che si occuperanno del ripristino del Palazzetto dello Sport, precisando che ogni ritardo contribuisce inevitabilmente a peggiorare esponenzialmente il degrado;

- se i 280.000 € circa previsti per la ristrutturazione sono per le sole opere di sistemazione della copertura o comprendano anche la sistemazione degli altri danni e degrado nel frattempo convenuti, in tal senso si chiede una ulteriore verifica supplementare per la determinazione di dettaglio degli interventi che si rendono necessari per la messa in pristino dello stabile

- qualora lo stanziamento su indicato non sia sufficiente come si intende reperire altri fondi per il completamento della messa in pristino, condizione senza la quale lo stabile non potrà essere reso agibile ed assegnato;

- se si intenda costituire un "Comitato consultivo" alfine di poter avere dei confronti costruttivi con l'Amministrazione comunale sulle esigenze e peculiarità climatiche di quest'isola;

- se si intenda inserire nel bando di gara d'appalto dei requisiti tecnici costruttivi specifici e di alta professionalità, che le imprese che già lavorano nell'isola possiedono, tenendo in considerazione le caratteristiche geografiche dell'isola, evitando così, che ad ogni raffica di vento il Palazzetto venga scoperchiato, come è già successo per ben 3 volte.


Allegati
 
Palazzetto allagato (jpg - 45 kb)
Spogliatoi allagati (jpg - 26 kb)

 

Alessandro Scarpa

 
 
Pubblicata il 29-07-2011 ore 10:47
Ultima modifica 29-07-2011 ore 10:47
Stampa