Sei in: Home > Comune > Consiglio comunale archivio 2010-2014 > Gruppi consiliari > Fratelli d'Italia > Consiglieri comunali > Antonio Cavaliere > Archivio atti > Interrogazione nr. d'ordine 2450
Contenuti della pagina

Fratelli d'Italia - Interrogazione nr. d'ordine 2450

Logo Fratelli d'Italia Antonio Cavaliere
nr. d'ordine nr. protocollo data pubbl. proponente assessore competente data protocollo data scadenza tipo risposta
2450 93 08/04/2014 Antonio Cavaliere
 
Assessore
Ugo Bergamo
08/04/2014 08/05/2014 scritta

 
tipo comunicazionedata pubblicazionetesto
risposta29-04-2014Leggi

 

Venezia, 8 aprile 2014
nr. ordine 2450
n p.g. 93
 

All'Assessore Ugo Bergamo


e per conoscenza

Al Presidente del Consiglio comunale
Al Sindaco
Al Capo di Gabinetto del Sindaco
Ai Capigruppo Consiliari
Al Vicesegretario Vicario

 

Oggetto: pericolositÓ Via Beccaria .- angolo Via F. Carrara a Marghera.

Tipo di risposta richiesta: scritta

 

PREMESSO CHE
Sono giunte diverse segnalazioni relativamente alla pericolosità del posizionamento dei cassonetti nelle immediate vicinanze (quasi a ridosso) delle strisce pedonali di attraversamento in Via Beccaria sull'angolo di intersezione con Via Carrara;


Sono state chieste alla Municipalità in data 12 marzo u.s. un sopraluogo per la verifica e l'opportunità di valutare lo spostamento dei cassonetti - ora posizionati - prima dell'innesco via F. Carrara - allo spazio successivo;

VISTO CHE
la strada risulta a senso unico, e il posizionamento di tali cassonetti limita la visuale in zona attraversamento pedonale rendendo assai pericoloso lo stesso e, la stessa limitazione si configura per le auto che devono da Via F. Carrara obbligatoriamente svoltare a destra su Via Beccaria;

appare un gravissimo pericolo persistere a mantenere le strisce pedonali, dove sono ora, (tenendo conto nelle prossimità della chiesa SS Francesco e Chiara e della possibilità di attraversamento dei ragazzi all’uscita delle attività e delle funzioni ecc eccc. )

SI CHIEDE ALL’ASSESSORE

di verificare l'opportunità dello spostamento dei cassonetti, in accordo con l'Assessore di riferimento in uno spazio idoneo e libero sempre sulla via Beccaria a salvaguardia e alla incolumità dei pedoni;

 

in alternativa verificare il ricollocamento dell'attraversamento pedonale.

 

Antonio Cavaliere

 
 
Pubblicata il 08-04-2014 ore 12:07
Ultima modifica 08-04-2014 ore 12:07
Stampa