Logo della CittÓ di Venezia
Sei in: Home > Comune > Consiglio comunale archivio 2010-2014 > Gruppi consiliari > Partito Democratico > Consiglieri comunali > Davide Tagliapietra > Archivio atti > Interrogazione nr. d'ordine 2176
Contenuti della pagina

Partito Democratico - Interrogazione nr. d'ordine 2176

Logo Partito Democratico Davide Tagliapietra
nr. d'ordine nr. protocollo data pubbl. proponente assessore competente data protocollo data scadenza tipo risposta
2176 220 20/11/2013 Davide Tagliapietra
 
Jacopo Molina
Assessore
Alessandro Maggioni
 
e p. c.
Al Presidente della IV Commissione
25/11/2013 25/12/2013 in Commissione

 
tipo comunicazionedata pubblicazionetesto
verbale seduta commissione consiliare11-02-2014Leggi
risposta20-12-2013Leggi

 

Venezia, 20 novembre 2013
nr. ordine 2176
n p.g. 220
 

All'Assessore Alessandro Maggioni


e per conoscenza

Al Presidente della IV Commissione
Alla Segreteria della Commissione consiliare IV Commissione
Al Presidente del Consiglio comunale
Al Sindaco
Al Capo di Gabinetto del Sindaco
Ai Capigruppo Consiliari
Al Vicesegretario Vicario

 

Oggetto: Progetto "Insula di Burano"

Tipo di risposta richiesta: in Commissione

 

Premesso

- Il progetto denominato “Insula di Burano” prevedeva e prevede il risanamento igienico –sanitario, la difesa locale delle maree medio – alte con il rialzo delle pavimentazioni pubbliche associato ad un sistema di paratoie mobili, la realizzazione dei sottoservizi e del sistema fognario (attraverso la realizzazione di due reti separate e l’invio delle acque nere al depuratore di Sant’ Erasmo) lo scavo dei rii e la realizzazione della rete antincendio;

- Gli altri interventi previsti riguardano: il restauro dei marginamenti esterni, delle rive e dei muri di sponda interni, la costruzione di strutture di ormeggio e di un centro di gestione del sistema delle paratoie, la riqualificazione del verde pubblico e dell’arredo urbano, la manutenzione del patrimonio edilizio pubblico e privato prospiciente i rii, il consolidamento (o rifacimento dei ponti, il rialzo e risanamento della pavimentazione;

Visto che

- Tale progetto e’ stato diviso in dieci lotti funzionali, attuati per stralci;

- Ad oggi sono stati conclusi i seguenti lotti:

LOTTO 0 COMPOSTO DA UNA SERIE DI INTERVENTI PROPEDEUTICI ALL’ESECUZIONE DEGLI ALTRI LOTTI
LOTTO 1 E PONTE DELLE CAPUCCINE
LOTTO 2
LOTTO 3
LOTTO 4 STRALCIO 1
LOTTO 4 STRALCIO 2
LOTTO 5 STRALCIO 1
LOTTO 5 STRALCIO 2


- Con la realizzazione di questi sei lotti solo una parte dell’isola di Burano, è stata completamente messa a norma sia per quanto riguarda l’innalzamento delle rive (portate a quota 111 centimetri) sia per quanto riguarda la messa a norma sotto l’aspetto igienico – sanitario;

Atteso che

- La fognatura di progetto è pari a 25,4 km. e, ad oggi, solo il 48,4% pari a 12,3 km. è stato realizzato, mentre i rimanenti 13,1 km, pari al 51,6 %, non possono essere realizzati per mancanza di fondi (tale problema riguarda ovviamente anche l’innalzamento delle rive);

-Qualora il progetto “Insula di Burano" non fosse portato a compimento ci si ritroverebbe paradossalmente con un isola solo in parte a norma;

- I cittadini di Burano chiedono con forza che il progetto sopramenzionato venga portato a termine;


Tutto ciò premesso

si interroga l’ Assessore ai Lavori Pubblici per sapere se una parte del contributo della Legge Speciale 2013  verrà stornato per dar corso al progetto denominato “ Insula di Burano ”

 

Davide Tagliapietra

Jacopo Molina

 
 
Pubblicata il 20-11-2013 ore 17:00
Ultima modifica 20-11-2013 ore 17:00
Stampa