Sei in: Home > Comune > Consiglio comunale archivio 2010-2014 > Gruppi consiliari > Il Popolo della Liberta' > Consiglieri comunali > Antonio Cavaliere > Archivio atti > Interrogazione nr. d'ordine 1678
Contenuti della pagina

Il Popolo della Liberta' - Interrogazione nr. d'ordine 1678

Logo Il Popolo della Liberta' Antonio Cavaliere
nr. d'ordine nr. protocollo data pubbl. proponente assessore competente data protocollo data scadenza tipo risposta
1678 21 12/02/2013 Antonio Cavaliere
 

Sebastiano Costalonga
Sindaco
Giorgio Orsoni
14/02/2013 16/03/2013 scritta

 
tipo comunicazionedata pubblicazionetesto
risposta10-04-2013Leggi

 

Venezia, 12 febbraio 2013
nr. ordine 1678
n p.g. 21
 

Al Sindaco Giorgio Orsoni


e per conoscenza

Al Presidente del Consiglio comunale
Al Capo di Gabinetto del Sindaco
Ai Capigruppo Consiliari
Al Vicesegretario Vicario

 

Oggetto: Fallimento del Piano Neve ľ cittÓ bloccata.

Tipo di risposta richiesta: scritta

 

La stagione invernale, nel nostro territorio, è generalmente caratterizzata da temperature rigide, frequenti foschie, nebbie e acqua alta. Le effettive condizioni che si possono creare a seguito di una precipitazione a carattere nevoso sono, pur difficilmente prevedibili, conosciute.

Constatato che

Fin dal mattino dell’11 febbraio, la situazione meteorologica non prometteva miglioramenti nel corso della giornata; la neve cominciata verso le ore 9.30/10.00 e insisteva pesantemente cosicché nel primo pomeriggio si poteva ipotizzare la situazioni di crisi che nella serata si è di fatto registrata;

come indicato dalla Delibera di Giunta n. 878 del 12/12/2002, il Comune di Venezia in quanto proprietario, è competente per la viabilità pedonale e per le strade comunali che, grazie alla stipula di specifiche convenzioni con Enti e ditte, deve garantire lo spargimento di sale e la pulizia dei principali percorsi sia viari che pedonali;
da alcuni comunicati sembrava che fin dalle ore 9.30 del mattino fosse stato attivato l'impegno di Veritas per far fronte alle previsioni meteorologiche, che preannunciavano neve nella nostra regione con diversi operatori per lo spargimento del sale lungo le principali direttrici del centro storico, secondo le direttive del "Piano Neve", sia a Venezia che a Mestre;


Visto che

si è potuto registrare, come purtroppo in altre occasione, la totale mancanza di organizzazione a far fronte al piano di emergenza neve che nella giornata dell’11 febbraio si aggravava in Venezia per l’eccezionale alta marea notturna;

avveniva per quanto sopra rilevato, il totale blocco in quasi tutta la terraferma, strade bloccate, auto in panne e diversi incidenti con alcune conseguenze serie per le persone;

non è riscontrato, in maniera preventiva, l’effettivo passaggio delle macchine spargisale soprattutto nei tratti delle calvalcavie (S. Giuliano, Terraglio, Via Trieste, via Miranese, zona Auchan ecc.);

si è riscontrato addirittura la chiusura di alcuni tratti stradali creando ancora maggior disagio e la paralisi del traffico;

CONSTATATO che

Comune di Venezia tramite ditte private convenzionate deve garantisce lo spargimento del sale sui PERCORSI VIARI di competenza comunale, tra cui anche il Ponte Translagunare dal km. 418 +965 al km. 425+832, poco prima del semaforo al'altezza dello svincolo per il Tronchetto e che VERITAS deve garantisce lo spargimento del sale sui PERCORSI PEDONALI


SI CHIEDE AL SIGNOR SINDACO

le ragioni per le continue inadempienze dell’amministrazione e/o degli enti che in convenzioni sono preposti a tale servizio in caso di emergenza Neve;

di conoscere in capo a chi sono da attribuire le responsabilità ingiustificabili di tale situazione e di richiederne le immediate dimissioni per inadempienza organizzativa/gestionale; 

di sapere se non fosse il caso di rivedere gli eventuali trasferimenti economici alle ditte in Convenzione, visto il risultato ottenuto.


Allegati
 
foto neve stazione Venezia (JPG - 291 kb)
comunicato stampa (pdf - 12 kb)
percorsi da intervenire_allegati alla D.G. (pdf - 28 kb)

 

Antonio Cavaliere


Sebastiano Costalonga

 
 
Pubblicata il 12-02-2013 ore 11:19
Ultima modifica 12-02-2013 ore 11:19
Stampa