Logo della CittÓ di Venezia
Sei in: Home > Comune > Consiglio comunale archivio 2010-2014 > Gruppi consiliari > Lista Civica impegno per Venezia, Mestre, isole > Consiglieri comunali > Alessandro Scarpa > Archivio atti > Interrogazione nr. d'ordine 1360
Contenuti della pagina

Lista Civica impegno per Venezia, Mestre, isole - Interrogazione nr. d'ordine 1360

Logo Lista Civica impegno per Venezia, Mestre, isole Alessandro Scarpa
nr. d'ordine nr. protocollo data pubbl. proponente assessore competente data protocollo data scadenza tipo risposta
1360 189 13/07/2012 Alessandro Scarpa
 
Assessore
Roberto Panciera
17/07/2012 16/08/2012 scritta

 
tipo comunicazionedata pubblicazionetesto
risposta03-10-2012Leggi

 

Venezia, 13 luglio 2012
nr. ordine 1360
n p.g. 189
 

All'Assessore Roberto Panciera


e per conoscenza

Alla Presidente della VI Commissione
Alla Segreteria della Commissione consiliare VI Commissione
Al Presidente del Consiglio comunale
Al Sindaco
Al Capo di Gabinetto del Sindaco
Ai Capigruppo Consiliari
Al Vicesegretario Vicario

 

Oggetto: A Venezia sta diventando impossibile camminare per le calli, troppi turisti

Tipo di risposta richiesta: scritta

 

Considerato che la Città di Venezia è invasa da 22.000.000 (ventiduemilioni) di turisti all’anno, una media di 60.000 (sessantamila) al giorno, che raggiungono la Città via mare e via terra;

Tenuto conto che oltre ai turisti in città vivono 60.000 abitanti, più altri 30.000 nelle isole, che tutti i giorni si recano al lavoro, a scuola, accompagnano i figli all’asilo o vanno a far le spese;

Tenuto conto che la morfologia di Venezia è del tutto particolare, con calli anche assai strette;

Visto che in Centro Storico e zone adiacenti diventa impossibile camminare in quanto calli, ponti e campielli sono intasati da comitive di turisti che camminano in modo disordinato, impedendo il passaggio dei residenti;

si chiede all’Assessore al Turismo

- di convocare tutti i soggetti competenti, Enti, Agenzie e guide turistiche, per trovare delle soluzioni adeguate in modo che l’invasione dei milioni di turisti non crei disagi ai residenti e lavoratori che operano a Venezia;
- di interpellare le Agenzie Turistiche che lavorano sul territorio veneziano, facendo in modo che le guide riescano a far camminare in modo ordinato le comitive nelle calli veneziane, non facendo sostare questi turisti sui passaggi più stretti, evitando il blocco del passaggio per le persone che ci vivono a Venezia e ci lavorano.


Allegati
 
Intasamento a Veneezia (jpg - 291 kb)

 

Alessandro Scarpa

 
 
Pubblicata il 13-07-2012 ore 15:40
Ultima modifica 13-07-2012 ore 15:40
Stampa