Logo della CittÓ di Venezia
Sei in: Home > Comune > Consiglio comunale archivio 2010-2014 > Informazioni generali
Contenuti della pagina

Informazioni generali

Il Consiglio comunale di Venezia è composto dal Sindaco e da 46 Consiglieri comunali. Le elezioni amministrative hanno avuto luogo nel turno elettorale del 28 e 29 marzo 2010. La durata del mandato è di 5 anni.

 

Il Consiglio è l'organo di indirizzo e di controllo politico-amministrativo del Comune. Approva gli atti fondamentali della politica comunale e ne definisce gli obiettivi che la Giunta comunale è tenuta ad attuare. E' dotato di autonomia funzionale e amministrativa che viene esercitata con norme regolamentari che fissano le modalità attraverso le quali fornire servizi, attrezzature, risorse finanziarie e proprie strutture.


Le attività del Consiglio comunale si svolgono in sede di Consiglio comunale e all'interno di apposite Commissioni consiliari che hanno funzioni istruttorie, referenti e di controllo.

Il Consiglio comunale è convocato e presieduto dal Presidente del Consiglio. Le sedute sono aperte al pubblico e si svolgono, di norma, il lunedì pomeriggio presso il salone di Ca'Loredan (S. Marco 4136).
Le sedute del Consiglio possono essere seguite in diretta alla voce direttaconsiglio.
Inoltre, consultando l’archivio delle sedute, è possibile visionare il video integrale, l’ordine dei lavori, il resoconto di tutte le sedute, nonché effettuare ricerche personalizzate per anno, seduta, ordine dei lavori, relatore e per parola.

 

Le sedute delle Commissioni, salvo casi eccezionali, sono pubbliche e si svolgono presso le salette consiliari di Ca' Farsetti o del Municipio di Mestre (via Palazzo 1).
L’attività delle Commissioni consiliari (ordine dei lavori, tabella presenze, resoconto sintetico e verbale) è consultabile nel sito internet del Comune, nelle pagine istituzionali del Consiglio comunale.


I Consiglieri si costituiscono in Gruppi consiliari che al loro interno eleggono un Capogruppo. La Conferenza dei Capigruppo collabora con il Presidente del Consiglio nella programmazione e nell'organizzazione dei lavori del Consiglio.

 

I Consiglieri hanno diritto di iniziativa per la presentazione di proposte di deliberazione che riguardano le materie di competenza del Consiglio comunale stabilite dalla legge. Possono presentare al Sindaco e, per competenza, agli assessori interrogazioni e interpellanze.
Possono presentare al Sindaco e alla Giunta mozioni al fine di promuovere un dibattito in Consiglio su una questione determinata.
In sede di Consiglio possono approvare ordini del giorno.
Hanno diritto di ottenere dagli uffici comunali e dalle aziende ed enti partecipati, tutte le notizie e le informazioni utili all'espletamento del loro mandato.

 

Tutta l’attività dei precedenti mandati è reperibile selezionando, nell’home page delle pagine istituzionali del Consiglio comunale, la voce archivio mandati precedenti.

 
Stampa